Trekking sulla Via Francigena in Lunigiana con SloWays

Tre giorni di cammino intenso, partecipato, entusiasta, a tratti impegnativo, hanno portato 15 camminatori a trascorrere la Pasqua sulla Via Francigena tra gli affascinanti scenari della Lunigiana.

Partiti da Pontremoli abbiamo percorso la Valle del Magra fino alla pieve di Sorano e da qui siamo saliti a Filattiera, visitando la Chiesa di San Giorgio con la lapide di Leodegar, primo evangelizzatore di queste zone.

Dopo aver pernottato a Villafranca e gustato le specialità del luogo, come i testaroli al pesto e le polpette di castagne, siamo partiti alla volta di Filetto, borgo medievale ben conservato e raccolto intorno alle due piazzette. Da qui lungo un sentiero per boschi siamo giunti ad Aulla. Al termine di una lunga giornata il gruppo, mai domo, è salito per un sentiero tra glicini e biancospini, alla Fortezza della Brunella, posta in posizione dominante all'incrocio di tre valli a guardia del passaggio dei pellegrini francigeni.

L'ultima tappa, la più impegnativa, ci ha portato a scavalcare le colline, attraversare i borghi di Bibola e Vecchietto, ammirare il mare blu in lontananza e scendere tra ulivi e lecci fino a Sarzana, antica e nobile città, ricca di austeri palazzi e bancarelle di antiquari. Qui è terminato il nostro cammino, dopo 3 giorni immersi nella quiete dei boschi della Lunigiana.

Stefano Mazzotti